qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Posts Tagged ‘melanzane

Peperonata alla veneta

with 6 comments

Peperonata alla veneta
Non sapevo che esistesse una variante veneta della peperonata. L’ho vista citata in  alcuni libri inglesi di impeccabile reputazione e in rete (qui, ad esempio, ma anche Artemisia ha una sua versione).A quanto capisco, è caratterizzata da

presenza di melanzana
presenza di cipolline o intere o a rondelle (non cipolla, attenzione)
presenza di una dose più o meno generosa di vino bianco e/o aceto

ovviamente ora non è stagione, ma mi sono preso una pausa dai soliti invernali broccoli/cavoli/cavoletti/barbabietole ecc… Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

30/01/2017 at 22:33

Mulinciani ‘mbuttunati/Melanzane abbottonate

with 7 comments

Mulinciani ‘mbuttunati
Un piatto tipico di molto mezzogiorno: melanzane intere la cui pancia viene incisa a mò di asola e imbottita con “bottoni” mangerecci (aglio, erbette profumate e formaggio); poi vengono  stufate in olio (o addirittura fritte) e e ripassate in sugo di pomodoro. In entrambi i casi la presenza e il gusto dell’olio sono parte fondamentale di questo piatto, dove, alla fine, le melanzane diventano così morbide che si possono tagliare con la forchetta. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

28/08/2015 at 22:33

Posted in libri, verdure

Tagged with , , ,

Una parmigiana di melanzane diversa

with 3 comments

Una_parmigiana_di_melanzane_differente.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una variazione sul tema che vale la pena conoscere. La ricetta proviene dalla cucina dell’American Academy a Roma, una prestigiosa istituzione culturale statunitense che elargisce soggiorni-borse di studio a Roma ad artisti statunitensi ma che porta avanti anche un interessante progetto gastronomico. Qui il sito e qui un articolo sulle attività gastronomiche dell’accademia.  Da alcuni anni la cucina dell’Accademia è sotto l’ala protettrice di Alice Waters, chef proprietaria del leggendario Chef Panisse (Berkeley, California), ma soprattutto uno dei guru della ristorazione contemporanea, grande sostenitrice della cucina eco-sostenibile, dell’educazione e consapevolezza alimentare  (non a caso è anche vice presidente di Slow Food International). L’ Accademia ha anche prodotto una serie di piccoli libri di cucina (questi) ed è proprio dal libro sulle verdure che proviene questa parmigiana rivisitata. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

23/08/2015 at 22:33

Posted in libri, verdure

Tagged with , , ,

Pasticcio di pasta e melanzane in bianco

with 3 comments

Un’ottima pasta al forno, ora fuori tempo massimo quanto a stagionalità, lo so… Ma volevo fortemente volevo provarla e vivo ora in una zona turca/cipriota piena di fruttaroli che ancora abbondano di melanzane e pomodori e uva di Corinto: non ho resistito. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

02/11/2014 at 22:33

Posted in pasta, verdure

Tagged with ,

Pollo con melanzane, capperi e olive nere

leave a comment »

Nonostante sia stato costretto ad usare melanzane olandesi (!, ovvero: della serie “i prodotti disponibili nella idillica campagna inglese”), questo piatto è riuscito bene ed è apparso molte volte sul nostro menù serale.

La mia versione “da ristorante” differisce da come la cucinerei a casa ovviamente, dato che viene preparata per 20 porzioni alla volta, ma passo l’idea ugualmente per illustrare come si potrebbe procedere in quei casi in cui, anche a casa, si dovesse cucinare per una folla. Girovagando per la mia biblioteca mi sono poi accorto che dovrebbe esistere un piatto simile nella tradizione siciliana, in cui le melanzane vengono ovviamente fritte e aggiunte ad un pollo al tegame. Io non uso friggere al mio ristorante (per mancanza di spazio e di attrezzature serie) e ho dovuto escogitare altre vie. La foto di questo piatto è nel post precedente Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

10/09/2014 at 22:33

Posted in carne, Lyme Regis, The Mill cafè

Tagged with ,

Polpetta gloria mundi

with 17 comments

Dopo un’anno di attività il profilo del ristorante si sta delineando sempre più chiaramente: stiamo diventando quella che una trentina di anni fa avrebbe potuto essere una buona trattoria italiana. Nel senso che cuciniamo “cose da trattoria”, quei piatti gustosi, spesso ingenui nella loro semplicità, poco elaborati ma pieni di sapore, non raffinati (e non lo dico per fare il finto modesto), piatti spesso un po’ baldracconi (come la puttanesca bianca del post precedente), quelli che A ME piace mangiare, quelli che mi danno una soddisfazione immediata, completa. Caponata, peperonata in agrodolce, tiramisù, torte di ricotta, pasta con le sarde, risotto giallo, salsicce e patate, parmigiana, gratin vari, minestroni… questo quello che sempre più mi sento di proporre. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

19/06/2013 at 22:33

Posted in carne, Lyme Regis, The Mill cafè

Tagged with ,

Differenze + melanzane in agrodolce

with 4 comments

This slideshow requires JavaScript.

Di media,
gli inglesi:rispettano le code e i semafori rossi
non ti strombazzano in macchina

Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

18/09/2012 at 22:33

Posted in libri, The Mill cafè, verdure

Tagged with

Insalata di melanzane a funghetto – quasi fusion?

with 6 comments

Guardo sempre con circospezione gli esperimenti gastronomici che vogliono mischiare tradizioni differenti, che prendono a prestito elementi di cucina diverse per dare vita a piatti nuovi: a volte funzionano, spesso pero’ creano “cose” senza anima e identità.
Non mi sento tuttavia di generalizzare: valuto volta in volta.  Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

04/05/2011 at 22:33

Posted in pane, pasta, Varie & Eventuali, verdure

Tagged with ,

Riso bollito con le olive e il peperoncino + mangiare monastico

with 14 comments

Dicevo nel post precedente di quanto sia rinvigorente a volte tornare ad eseguire ricette altrui così come sono state pensate dall’autore: un esercizio di contenimento del proprio ego e quindi di apprendimento. Se ci mettiamo ad ascoltare (invece di parlare, parlare, parlare…), spesso (speriamo) accade che ci accorgiamo di non sapere gia’ di tutto, che “l’altro” ha veramente qualche cosa da dire.  Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

29/07/2010 at 22:33

Bohèmienne + melanzane e pomodori stufati alla provenzale

with 14 comments

La “traduzione” italiana di questo piatto provenzale e’pallida e scialba a paragone del nome originale francese,  che evoca un certo spirito gaio, esuberante e gitano. Si tratta, in soldoni, di stufare melanzane e pomodori in olio d’oliva e di introdurre alla fine una nota saporita (piquant si direbbe in inglese, chi sa darmi la traduzione italiana?) in forma di acciughe sotto sale stemperate in ulteriore olio di oliva. Eppure, i singoli ingredienti e la cottura elementare non riescono a spiegare il miracolo finale: Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

26/07/2010 at 22:33

Posted in libri, verdure

Tagged with ,

%d bloggers like this: