qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Archive for the ‘ricordi’ Category

I pomodori al forno di casa Agnello

with 4 comments

 

Questa bella ricetta è tratta (appena modificata) da Un Filo d’Olio, di Simonetta Agnello Hornby (la romanziera) e sua sorella Chiara Agnello, Sellerio editori. Le due sorelle raccontano delle loro vacanze da piccole presso la masseria di famiglia, Mosè , nella Valle dei Templi, Agrigento, nei primi anni 50: librino delizioso e goloso. Simonetta racconta e Chiara cucina. La cucina è quella estiva, di casa, semplice e gustosa.  Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

30/06/2017 at 22:33

Foto di cose recentissime, recenti, meno recenti— dai nostri menù

with 3 comments

Written by stefano arturi

15/08/2014 at 22:33

Posted in dolci, Lyme Regis, ricordi

I rumeni, i marocchini, i nigeriani, i cinesi i vu cumprà siamo noi

with 2 comments

Giusto per non dimenticare, alla faccia di chi indossa troppa camicia verde, di chi cita il coro del Nabucco a sproposito, di chi vuole dividere. Qui

Written by stefano arturi

09/12/2013 at 22:33

Dubbio

with 3 comments

“…Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti…”

…..leggendo i giornali italiani in questi giorni, non so più veramente come prendere questi “versi”. Forse bisogna disinfettare la terra per bene e magari poi ricrescono le vigne sane a cui ci si può affezionare… mah…. dubbio

Written by stefano arturi

17/12/2012 at 22:33

Il pane vecchio, noi e loro – pensieri in libertà

with 8 comments

…Lo confesso (e lo dice uno che ha scritto molto bene della cucina inglese): sempre più mi convinco che gli inglesi “hanno perso il treno” in quanto a cucina   Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

15/10/2012 at 22:33

Una signora svizzera

with 5 comments

Io gli hamburger non li mangiavo da piccolo: noi si mangiava “le svizzere” –  confusione geografica?  Le svizzere le mangiavo spesso a Salerno  a casa di mio nonno, quando andavamo a trovarlo in estate. Mia “zia” Pina (la sua seconda moglie) era una grande cuoca, ma le svizzere proprio non le venivano: ricordo queste “cose” dure e sbriciolose, che proprio non ne volevano sapere di scendere giù e uno rischiava sempre di morirne soffocato. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

29/03/2012 at 22:33

Posted in carne, cucina veloce, pane, ricordi

Tagged with , ,

Una limonata vittoriana ubriaca

with one comment

Capitolo 2. Lo scenario non è cambiato. Fa sempre più caldo….Bevo… (…improvvisamente un ricordo: da bambino mia madre mi diceva , allorchè bevevo troppo: “…smetti di bere come un ochino…” – bere come un’oca???) Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

10/07/2011 at 22:33

Posted in bere, libri, ricordi, verdure

Torta di polenta con le fragole (e il timo)

with 12 comments

L’idea di cuocere le fragole, che non sia per una marmellata, risulta, ho chiesto in giro, “strana” a molti, per usare un eufemismo. Mi sono anche beccato un “… che schifo”. Posso assicurare che invece la seguente torta è molto buona.  Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

30/05/2011 at 22:33

Posted in dolci, frutta, ricordi

Tagged with ,

Gratin di patate e panna + rosbif alla piastra con tanto aglio + riso (dolce) & latte

with 17 comments

Alzo le mani e mi dichiaro colpevole: sto riciclando un pezzo vecchio, scritto anni fa per Mangiarebene. Ma mi sento di dire che ho delle scusanti: contiene due fra i miei piatti invernali preferiti ed e’ anche uno dei pezzi miei che mi piacciono, molto sul filo del sentimentalismo ma che ancora leggo con piacere. Il libro a cui faccio riferimento e’ English Puddings. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

19/01/2011 at 22:33

Posted in carne, dolci, libri, ricordi, verdure

Tagged with , , ,

Pan di mort

with 19 comments

A Milano in occasione dei Morti, il 2 Novembre, era tradizione mangiare dei biscottini chiamati Pan di mort e Oss de mord. Qui alcune belle informazioni su questi dolcetti. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

30/10/2010 at 22:33

Posted in dolci, ricordi

Tagged with , ,

%d bloggers like this: