qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Pasticcio di pasta e melanzane in bianco

with 3 comments

Un’ottima pasta al forno, ora fuori tempo massimo quanto a stagionalità, lo so… Ma volevo fortemente volevo provarla e vivo ora in una zona turca/cipriota piena di fruttaroli che ancora abbondano di melanzane e pomodori e uva di Corinto: non ho resistito.

Non avevo mai associato melanzane e besciamella, per me quasi agli antipodi nella mia geografia culinaria italiana: indubbiamente meridionali le prime, settentrionale la seconda. Una pulce nell orecchio in realtà c’era: anni fa lessi un osservazione della sempre eccellente e qui pluricitata Anna Del Conte secondo la quale uno dei migliori modi di gustare le melanzane e’ di cuocerle in tegame, coprirle di besciamelle e poi gratinarle. Da provare. Da qualche giorno pero avevo anche voglia di pasta (che, chissa’ perché’, molto raramente preparo) e dopo una breve vescursione fra i miei libri e il web mi sono imbattuto in questo pasticcio, sempre di Anna Del Conte e mi ci sono applicato.  Gran buona cosa.

Pasticcio di pasta e melanzane in bianco
4-6 porzioni

700 g melanzane
5 cucchiai d’olio
2 spicchi d’aglio
un peperoncino
prezzemolo

350 g penne

Besciamella al formaggio
600 ml latte intero
2 foglie di alloro
30 g burro
60 g farina
60 g gruviera
60 g parmigiano

Le melanzane vanno cotte a funghetto. Io le ho messe prima sotto sale, la signora Del Conte non lo fa. Si procede al solito modo: soffritto di olio, aglio e peperoncino, poi si butta il prezzemolo tritato, le melanzane, si fanno insaporire e si portano a cottura. Devono ovviamente essere tenerissime
La pasta va cotta MOLTO al dente (finira’ di cuocere nella besciamella). Si versa sulle melanzane e si fa saltare/insaporire il tutto a fiamma vivace.
Nel frattempo si prepara la besciamella. Prima si fa bollire il latte con l’allora e si lascia poi riposare/aromatizzare per circa mezz’ora. Poi si procede al solito modo, aggiungendo i formaggi in ultimo. La besciamella rimane molto liquida.

Si mescola pasta & melanzane con la besciamella. Si versa in una teglia da forno imburrata e si fa gratinare in forno caldissimo per circa venti minuti. Per aumentare la croccantezza del piatto io ho spolverato il tutto con pangrattato.

 

Written by stefano arturi

02/11/2014 at 22:33

Posted in pasta, verdure

Tagged with ,

3 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. tanto amo le lasagne così non amo moltissimo la pasta al forno, che mi sembra sempre un po’ “separata”
    però questa versione, con tanta besciamella e la morbidezza delle melanzane, mi incuriosisce parecchio.
    sei sempre una fucina… anche per le cose semplici, che non sono mai banali.
    e per i tuoi suggerimenti libreschi, anche quelli mai banali

    lagaiaceliaca

    06/11/2014 at 22:33

  2. Non sai quanto ci manchi. E ci hai anche fatto venire fame…

    Anna e Federica

    04/11/2014 at 22:33

  3. Certo che leggere questo post a quest’ora… farei molto volentieri la pausa-caffè… con pausa-pasticcio! :P****
    Me la segno!
    Baci!

    Gata da Plar Mony

    04/11/2014 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: