qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Posts Tagged ‘patate

Verze sofegae, patate e gruviera – una cena degli avanzi

with 14 comments

In queste settimane mi ritrovo spesso le verze sofegae in frigorifero: sono nel nostro menù di dicembre/natale e accompagnano il brasato alla lombarda (ovvero condito con le spezie tipiche della cucina lombarda, la noce moscata, i chiodi di garofano, il pepe nero e la cannella). Una concessione al palato locale: l’inglese se non ha nel piatto, con la carne, una qualche verdura, sclera e io non me la sentivo di fare kg e kg di purè di patate. L’accostamento brasato & verza stracotta non è male, ma neanche il migliore. Io per me il brasato (piatto che già di per se comunque a me non fa impazzire) lo concepisco solo con la polenta (ma qui in locis barbaris la polenta proprio non funziona, da qui la possibile sopra-menzionata opzione, poi cassata, del purè di patate). Cucino pertanto da settimane quantità immani di verze sofegae e quelle che avanzano spesso finiscono nella mia pancia. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

18/12/2013 at 22:33

BB: La mia rossa preferita (ovvero della BarbaBietola)

with 25 comments

 Vivo in un paese in cui i pomodori e le zucchine buone sono rari, le albicocche e le pesche sono un miraggio, i fichi e l’uva sono… cosa sono.. mah?… oltre il miraggio, cosa esserci??Ma, ma, ma… allo stesso tempo, Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

25/11/2013 at 22:33

Posted in libri, Lyme Regis, verdure

Tagged with

Sgombri al forno con porri e patate

with 11 comments

Porri e patate: un matrimonio classico e felice. In questa ricetta vengono appaiati allo sgombro, che da queste parti è abbondante e che si può mangiare senza problemi di coscienza (cerchiamo sempre di controllare con la Marine Conservation Society se il pesce che intendiamo cucinare è ok oppure no, quanto a sostenibilità: ad oggi ci hanno dato l’ok su sgombro, merluzzo, capesante, tutti dalla baia di Lyme Regis). Questa ricetta proviene dal libro Marcella Cucina, di Marcella Hazan, con piccolissime modifiche.
Le quantità non sono fondamentali: Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

20/11/2013 at 22:33

Fish pie ovvero lo sformato di pesce

with 11 comments

Il nostro “supper club” opera dal giovedì al sabato. Cosa s’intende per “supper club”? Nella nostra visione è un posto/modo di  mangiare informale e rilassato, poco “da ristorante” e più “da trattoria”, molto famigliare (nel senso di atmosfera), caldo e accogliente.   Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

02/10/2012 at 22:33

Gratin di patate e panna + rosbif alla piastra con tanto aglio + riso (dolce) & latte

with 17 comments

Alzo le mani e mi dichiaro colpevole: sto riciclando un pezzo vecchio, scritto anni fa per Mangiarebene. Ma mi sento di dire che ho delle scusanti: contiene due fra i miei piatti invernali preferiti ed e’ anche uno dei pezzi miei che mi piacciono, molto sul filo del sentimentalismo ma che ancora leggo con piacere. Il libro a cui faccio riferimento e’ English Puddings. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

19/01/2011 at 22:33

Posted in carne, dolci, libri, ricordi, verdure

Tagged with , , ,

Il grasso d’oca + alcune idee

with 9 comments

Ma che bella oca

Ma che bella oca

Il grasso d’oca e’ uno di quegli ingredienti eccezionali che sono pero’ oramai e putroppo quasi scomparsi dalle nostre cucina.
Io nel mio frigo ne ho sempre un barattolo di 750 g che mi dura un anno o poco più e che in inverno diventa un protagonista dei miei spignattamenti. In poche parole: conferisce un sapore eccezionale, pieno e rotondo ai piatti in cui  e’ usato ed e’ uno fra i più sani grassi d’origine animale.
Nella cucina lombarda un tempo veniva usato maggiormente, soprattutto nella Lomellina, dove viene comunque ancora prodotto. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

08/12/2010 at 22:33

Piccoli gesti in cucina

with 16 comments

Se il presente grondasse di  appicicosi sentimentalismi, non esser aspro, lettore. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

10/08/2010 at 22:33

%d bloggers like this: