qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Archive for the ‘mangiare con cervello’ Category

Evviva burro, lardo, formaggio, uova, latte e tutti i grassi saturi!… o no? (vedere post e il suo aggiornamento)

with 11 comments

…Ripensamento….

per chiunque passasse da qui… questo post e’ controverso…ero molto tentato di metterlo off line… l’argomento e’ molto complesso. In rete ho letto tutto e opposto di tutto.  Quindi prendetelo con le pinze, semplicemente come un tassello di informazione, poi ad ognuno decidere, il che non e’facile, nel campo della nutrizione. Una precisazione: più’ leggo in rete, più’ mi rendo conto che il libro di cui sotto e’ anche molto criticato. Ma penso sia interessante ascoltare entrambe le campane. Dopo aper ascoltato la Ted conference nel corpo principale del post sotto, vi consiglio caldamente di ascoltare questo che e’ quasi una risposta a quanto dice la Teicholz

___________________________________________________________

… Come iniziare meglio un nuovo anno, se non con una buona notizia? I grassi saturi sono sempre più’ sdoganati. Bene! Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

04/01/2015 at 22:33

Sardine “in lattina” fatte in casa con la pentola a pressione

with 5 comments

 

Ovvero come cuocere le sardine con la lisca in modo che diventi morbida e si possa mangiare, come accade appunto con quelle in lattina… “Ma Perche?”, qualcuno potrebbe obiettare… le sardine in lattina sono, azzeccando la marca, uno di quei prodotti “pronti” ottimi, veloci, convenienti. In parte concordo (anche se il prezzo delle sardine in lattina in olio d’oliva non e’ che sia irrisorio), ma per fortuna la cucina e’ anche un luogo dove giocare, sperimentare, divertirsi. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

23/11/2014 at 22:33

Hummus di zucca, tahini e sciroppo di datteri

with 4 comments

Un altro hummus, che hummus non e’, in quanto non ha ceci. Una crema spalmabile, di ispirazione mediorientale, a base di zucca arrostita, tahini, cannella e sciroppo di datteri. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

04/11/2014 at 22:33

Osservazioni sulla cottura della carne “in umido” (brasata o “a spezzatino”)

with 9 comments

Costretto per lavoro a preparare spezzatini e brasati (che a me non fanno impazzire e che quindi non ho cucinato spesso in passato) ho dovuto studiare e aggiornarmi.
Qui le mie considerazioni dopo due anni e mezzo di esperimenti. Non dico nulla sul “come” (preparare un brasato) perché è troppo complicato.
I risultati migliori li ho ottenuti: Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

01/10/2014 at 22:33

Cibo a temperatura ambiente

with 8 comments

Qui sta facendo un’estate bella: giorni e giorni di sole caldo, poi magari una giornata più freschetta, poi ancora sole e caldo. Per la maggior parte degli inglesi (quelli che osservo dal mio limitatissimo punto di osservazione) tutto questo ben di dio di bel tempo è quasi.. un incubo! Troppo, troppo caldo! Si aggirano per Lyme Regis affaticati, anzi spossati, rossi paonazzi, spesso al limite dell’ustione, disperatamente alla ricerca di rinfresco: una limonata, una limonata per il mio regno!, o meglio, più verosimilmente:  una birra, anzi due, per il mio regno! Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

27/07/2014 at 22:33

Foie Gras – etico oppure no?

with 4 comments

Navigando uno dei miei siti preferiti mi sono imbattuto in questo articolo molto interessante. Giusto per avere qualche informazione in più (il suo autore J. Kenji López-Alt ha anche una validissima rubrica sullo stesso sito chiamata The Food Lab, fra le migliori cose di cucina che si possano leggere sul web). Io non mangio il foie gras da anni, ma non perchè sia poi così “etico” ma per.. ignoranza direi… cioè sapendo che di solito è prodotto in “quel modo”, ma mai approfondendo l’argomento, per “pace di coscienza” me ne sono astenuto, ma senza, ripeto, una chiara consapevolezza. Questa lettura è stata utile.
Anche qui qualche valido spunto (anche se la fine dell’articolo è pessima: in quali condizioni sono cresciuti la maggior parte dei polli??, mi chiedo)
Ps mi sa che voglio provare ora il Faux Gras di Waitrose.

Written by stefano arturi

02/12/2013 at 22:33

L’importanza di trovare quello che ami fare – darina allen

with 16 comments

Nell’ambito della gastronomia, in senso molto lato, qui in UK, in Irlanda e negli Stati Uniti, il cognome Allen significa innanzitutto: Myrtle Allen, il nume tutelare della cucina irlandese contemporanea. Io ho avuto la grande fortuna di intervistarla molti anni fa per Cucina Italiana: fui ospitato per un week-end a Ballymaloe, dove mangiai benissimo e …imparai a fare il pane di soda: Myrtle Allen si rimboccò le maniche e mi fece vedere seduta stante come si fa il loro classico pane.    Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

15/10/2013 at 22:33

Minimo storico

with 10 comments

… raggiunto oggi quando una bestia ci ha chiesto per la sua bambina “pasta with ketchup”!… cosa vuoi dire? … mah….

Written by stefano arturi

28/07/2013 at 22:33

Posted in Lyme Regis, mangiare con cervello

Tagged with

Mattanza degli agnelli per Pasqua? … Parliamone, con calma…

with 11 comments

Pubblico anche sul mio blog una cosa postata ieri su Gennarino. Non è scritto benissimo, scusate, ma non voglio limarlo e correggerlo. Spero che il pensiero base sia comprensibile però.

Avete visto il terribile filmato “sugli agnelli” che ha pubblicato il Corriere della Sera? Cosa ne pensate? (http://tinyurl.com/c2jqq5t). Io sono uno che mangia poca carne, ma a cui piace la trippa, I salumi, il fegato ecc.. Se posso mangio carne biologica (ma non sempre: a volte costa troppo, a volte non la trovo), cerco sempre di informarmi sulla carne che compro e che servo ai miei clienti, preferendo carne locale: cresciuta e macellata in zona. Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

27/03/2013 at 22:33

Un mercato biologico a Londra

with 10 comments

… Sono almeno un tre settimane che volevo pubblicare queste foto del mercato bio di Stoke Newington, a Londra. E’ il primo mercato 100% organico del regno Read the rest of this entry »

Written by stefano arturi

06/03/2013 at 22:33

%d bloggers like this: