qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Gateau au Coco – torta marocchino-giudaica di cocco e arance

with 4 comments

Torta al cocco e arance

Ottima torta dal libro di cucina ebraica di Claudia Roden. Non ha farina, ma solo cocco grattugiato disidratato, che viene bagnato col succo d’arancia. Torta che rimane umida. Nettamente migliore dopo almeno 12 ore di riposo. Si mantiene ottimamente. Particolarmente azzeccata con il te.

La foto non indica neppure lontanamente quanto sia buona questa torta.

Per una torta bastante per 8-10 porzioni (tortiera alta da 21 dm di diametro, imburrata e rivestita di carta forno)

250 g cocco grattugiato disidratato
250 ml succo d’arancia
300 g zucchero (sembra molto, ma io non ho trovato la torta troppo dolce)
4 cucchiai di olio di semi
6 uova separate
un pizzico di sale (mia aggiunta)

Bagnare il cocco con il succo d’arancia e lasciarlo per una mezz’oretta. Quando è morbido, aggiungere i tuorli, lo zucchero, il sale e l’olio e mescolare bene. Montare gli albumi a neve e incorporarli all’impasto (MI RACCOMANDO: mai montarli a neve fermissima, diventa impossibile incorporarli)

Versare il tutto in tortiera e cuocere a forno medio per 45. Non aspettare che lo stecchino, nella solita prova, esca asciutto: non è possibile, questa è una torta bagnata.
Sformare, rivoltandola (il sopra diventa il sotto e viceversa): il composto ovoso-cremoso che si sarà formato sul fondo, diventa così il sopra della torta, dice la signora Roden (e questo non succede se cuocete troppo la torta). Fragile.

Advertisements

Written by stefano arturi

11/02/2019 at 22:33

Posted in dolci, libri

Tagged with , ,

4 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. Questa torta è molto particolare! Mi intriga. La Cocco e arancia sono fantastici insieme, io la servirei con una pallina di gelato al cioccolato. Ma io sono esagerata! 😂 Segno la ricetta. Devo assolutamente provare! Un saluto!

    pasqualinafilisdeo

    19/02/2019 at 22:33

    • — e io ti darei ragione Pasqualina (sul gelato) — fammi sapere se la provi: torta interessante

      stefano arturi

      19/02/2019 at 22:33

  2. perche? l’infame D… come dieta?? 🙂

    stefano arturi

    13/02/2019 at 22:33

  3. Molto interessante Stefano! Ma tu pubblichi questa torta nel momento sbagliato per me… Non lo sai che non devo mangiare dolci? 😀😀

    caffeletterarioweb

    12/02/2019 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: