qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Spuma di formaggio e paprika – Liptaeur, cucina triestina

with 5 comments

Liptaeur triestino

Liptaeur triestino

Ottima crema di formaggio da aperitivo o merenda. Deve maturare per alcune ore in frigorifero, meglio prepararla il giorno prima. Austro-ungarica. Esistono molte versioni, dopo letture varie mi sono assestato su quella forse più tradizionale, tratta dalla bibbia della cucina triestina La Cucina Triestina, di Maria Stelvio, prima edizione 1927

Liptaeur ovvero Spuma di formaggio e paprika, da Trieste, sull’onda del retaggio austro-ungarico

100 g ricotta
50g mascarpone
50g gorgonzola (io dolce)
un pizzico di sale
paprika dolce

Amalgamare il tutto e fare riposare in frigo per parecchie ore (lo consiglia anche Artemisia). Ottimo su pane tostate, meglio se di segale. Io con cracker di avena,

Per un aperitivo forse moooolto anni settanta: spalmerei minuscole quantità su noci tostate

 

In altre versioni, a questa base ho visto aggiungere: semi di senape e di comino, filetti di acciuga, erba cipollina, cipollotti giovani  – il tutto tritato, ovviamente

Advertisements

Written by stefano arturi

14/01/2017 at 22:33

5 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] di piccante farcendo i biscotti con una crema che trovate nel blog di Stefano Arturi : spuma di formaggio e paprika-liptaeur, cucina triestina . Una vera […]

  2. Buongiorno Stefano e Buon Anno! Cercavo giusto un’idea per la farcitura a dei biscotti salati che voglio preparare e questa crema è davvero perfetta! Un abbraccio. D.

    danilo bertazzi

    16/01/2017 at 22:33

    • ciao danilo e buone cose anche a te. biscotti salati e crema al formaggio… ! :))

      stefano arturi

      17/01/2017 at 22:33

  3. Una decina di anni fa anch’io la facevo spesso da offrire come snack con l’aperitivo. Avevo elaborato una mia versione dopo aver letto la ricetta di Cristina su Altrotempo
    http://www.altrotempo.net/main/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2939&viewmode=flat&order=ASC&start=0

    in tutte le versione che ho letto, pero’, mai ho sentito menzionare il gorgonzola; piuttosto, quasi tutti convergono sul formaggio di capra fresco e spalmabile.

    eugenia

    14/01/2017 at 22:33

    • … io non ho la prima versione del libro di Maria Stelvio (1927), ma mi sembra di aver capito che effettivamente il liptateur con gorgonzola, ricotta e mascarpone sia presente proprio da allora. se qualcuno può confermare…. 🙂

      stefano arturi

      14/01/2017 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: