qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Brodo finto

with 17 comments

Brodo finto di ceci

Brodo finto di ceci

…secondo ma vale proprio la pena. Di fatto l’acqua di cottura dei ceci!… più o meno ovviamente. Ne risulta un’ottimo brodo vegetale, col quale fare risotti, paste in brodo, ecc. Mi piace perchè ricorda quello di vitello, è un brodo che ha corpo, sostanza, carattere, al contrario di molti brodi vegetale che sanno di acqua sporca

i ceci: messi a bagno per 24-36 ore. No a bicarbonato, no a ammollo veloce di sole 12 ore

cottura in pentola a pressione: coprirli bene di acqua fredda. questo è fondamentale: l’acqua deve essere proprio abbondante, tre dita e oltre il livello dei ceci; se se ne mette poca (come farei quando voglio dei ceci più cremosi), il brodo assume una consistenza… cremosa appunto, che non è quello che qui voglio. Sale e aromi: un poco di carota, un poco di sedano, cipolla, alloro, timo e prezzemolo, una puntina-ina-ina di concentrato di pomodoro (non si deve avvertire, ma conferisce al tutto, mi sembra, una certa acidità benvenuta)

si porta a pressione e si cuoce per … nella mia pentola super efficiente dai 10 ai 15 minuti (nb! con quei tempi di ammollo!)

si fa raffreddare in pentola. I ceci ovviamente si usano per altre preparazioni e il brodo… come fosse brodo appunto.

questo brodo nasce da pure esigenze economiche: qui a Londra  fare un brodo vero italiano, con manzo e pollo, costa molto + inoltre certi tagli proprio non esistono.

in foto: con dei tortell-I-Oni: tortellini grossetti ma non così tanto da essere tortelloni e questo perché fatti dalle sante mani del sottoscritto sfoglino che proprio una vera sfoglina non è.

Advertisements

Written by stefano arturi

14/12/2016 at 22:33

17 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] of water I used the broth derived from cooking chickpeas in the pressure cooker: this broth has a remarkable meaty flavor, I find. The trick is to put more […]

  2. Grazie, Stefano, è un consiglio preziosissimo, che mi incuriosisce assai. Pare un’ottima alternativa ai cosiddetti ‘dadi vegetali’ fatti in casa macinando verdure spezie e sale, e che mi sono stati regalati a volte ma non hanno mai un sapore soddisfacente.
    Bruno

    b13ne

    19/12/2016 at 22:33

    • ciao bruno. concordo con te: ho provato anche io dadi fatti in casa, di carne e no e…ora direi che non li rifarei (forse esiste anche su qbbq una vecchia ricetta per un dado di carne)…..e, soprattutto, questo brodo di ceci è infinitamente più semplice e veloce. Non dico che sia cosa miracolosa/da urlo, ma un trucchetto da non sottovalutare. ciao, stef

      stefano arturi

      19/12/2016 at 22:33

      • Però, pensandoci: perchè proprio i ceci? Forse sono più “neutri” ad es. dei fagioli? Io però proverei anche con questi (con le lenticchie no 🙂 ) .
        Bruno

        b13ne

        21/12/2016 at 22:33

        • provati tutti! 🙂 … io penso che quello di ceci sia il migliore, con gusto ma che non straborca… e poi rimane quello più limpido. anche quello di lenticchie è ottimo, ma secondo me ha usi più limitati: ma ottimo..
          …in generale il trucco è sempre di cucinare i legumi in molta acqua

          stefano arturi

          21/12/2016 at 22:33

  3. che idea interessante! Da noi, negli Abruzzi, usava intingere il pane nell’acqua di cottura dei ceci (si chiama “cuticùs”), come leccornia preparatoria alla zuppa di ceci/pasta e ceci, quando l’aperitivo non era ancora stato inventato. Che ci si potesse addirittura fare un brodo non l’avrei sospettato. Lo faccio, ma per metterci i tortellini non sono ancora pronto. Grazie! Saluto, v

    borghis68

    15/12/2016 at 22:33

  4. Ciao. Perché no a ammollo veloce di sole 12 ore?

    martuzza

    15/12/2016 at 22:33

    • ciao marta
      dopo molti, moltissime esperimenti io sono giunto alla conclusione che PER ME un ammollo lungo è migliore: i ceci cuociono poi in molto meno tempo (e tutti i legumi in genere). Ho anche provato a cuocere, all’opposto, i ceci da secchi, in pentola a pressione: anche questo ovviamente funziona, ma ci vuole circa un oretta— nota bene che magari sono solamente fisime mie… ma mi piace idea di cuocere i ceci in 10-15 di minuti al massimo

      stefano arturi

      15/12/2016 at 22:33

      • capito! Allora provo… ma 24-36 ore sono a t ambiente o in frigo allora?

        martuzza

        15/12/2016 at 22:33

        • io li tengo a t ambiente, ma ammetto che alla fine delle 36 ore vedo che acqua inizia a fermentare. se molto caldo ho anche messo in frigo per le ultime 36 ore. detto ciò io mi spingo a 36 ore quando sono disorganizzato, mentre 24 ore la norma: metto a bagno la sera, cucino sera dopo in pap

          stefano arturi

          15/12/2016 at 22:33

          • ah ma allora il tempo di cottura è in pap! Perché non senza pressione? Abitudine, o preferisci il risultato? Io ormai non cuocio più niente in pap… non perché sia diventata contraria, ma semplicemente non mi viene più di farlo.

            martuzza

            15/12/2016 at 22:33

            • ah caspita, certo! sorry…. in PaP: penso che soprattutto per i ceci sia irraggiungibile. io la uso abbastanza: anche per sugo di pomodoro figuarati: 1 ora (che corrisponde circa a tre ore)… il sapore ne risulta amplificato (se interessa esistono spiega on line, su modernist cuisine e anche, a spizzichi e bocconi, su chefsteps – di fatto a quelle temperature, anche in ambiente umido, avviene una caramellizzazione che non è possibile con metodi tradizionali

              stefano arturi

              15/12/2016 at 22:33

        • ..non c’entra nulla se non per il fatto che sia vegana: ho provato questa torta a base di tahini e mi è piaciuta:

          http://thegreekvegan.com/tahinopita-sesame-cream-cake/

          usando olio di noci (ho lasciato un commento in quel sito sul mio esperimento)
          st

          stefano arturi

          15/12/2016 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: