qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Nuovo business, nuova avventura – Cake & Company.

with 15 comments

Io e Paul abbiamo iniziato una nuova avventura: Cake & Company. Dolci e cose salate presso il mercato biologico di Stoke Newington, questo. Per ora due volte al mese, poi vediamo cosa succede. Ci siamo dati circa sei mesi di tempo per valutare la situazione.
Ho anche aperto un blog in inglese: italianhomecooking.co.uk. Lo scopo e’ duplice: sia, nel mio piccolissimo piccolo, contribuire a fare conoscere a questi barbari la vera cucina italiana sia fare circolare il nome con lo scopo di  organizzare lezioni di cucina. Vediamo.

Written by stefano arturi

25/04/2016 at 22:33

Posted in dolci, Varie & Eventuali

Tagged with ,

15 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. dopo molto tempo mi riaffaccio.. bella iniziativa!! Come procede dopo 3 mesi?? Racconta racconta.. Clelia

    clelia

    16/08/2016 at 22:33

    • ciao clelia e ben trovata… l’esperimento si è concluso… dopo un paio di mesi ci siamo resi conto che non era cosa per noi: il mercato non è sufficientemente frequentato e alla fine della giornata l’incasso era magro. inoltre questa esperienza conferma quello che pensavo: il cibo da strada, se non eccezionalmente, non fa per me, sia come cuoco sia come utente-cliente: come cuoco si lavora in condizioni difficili da gestire (ad esempio durante le giornate calde era tutto uno spostare la torta di cioccolata dal sole all’ombra ecc), come cliente io proprio preferisco sedermi e mangiare. …. ora stiamo pensando a cosa fare…mi sto concentrando forte per vincere la lotteria, ma, niente!… non dispero🙂

      stefano arturi

      19/08/2016 at 22:33

  2. Pagina Facebook niente? Instagram? Vedo foto belle! Cerco un post che racconti ancora.

    Artemisia

    08/06/2016 at 22:33

    • io e paul siamo pessimissimi con i social…. .. ma dovremmo lo so. business non sembra stare funzionando dato che il mercato, troppo di elite (biologico, a km molto limitato ecc…) attrae poche persone. mumble mumble… stiamo pensando come muoverci…

      stefano arturi

      08/06/2016 at 22:33

  3. Ciao Stefano auguri per la tua nuova attività e vai avanti così. La cucina italiana merita di essere conosciuta in tutto il mondo.

    barbara

    18/05/2016 at 22:33

  4. Un’idea bellissima come le vostre creazioni! Complimenti

    luletta.veg.chef

    13/05/2016 at 22:33

  5. grazie a tutti! terrò informati. st

    stefano arturi

    11/05/2016 at 22:33

  6. In bocca al lupo!!!!!🙂

    raffaella bellossi

    02/05/2016 at 22:33

  7. In bocca al lupo!

    Alessandro

    26/04/2016 at 22:33

  8. Ottima ideaI Un grande in bocca al lupo, Stefano, a te e Paul

    borghis68

    26/04/2016 at 22:33

  9. Oh là. Benissimo. Il mercato, lì sì che ci si diverte

    chiara

    26/04/2016 at 22:33

  10. Bene! Proprio ieri sono passata dal blog per vedere se c’erano novità… e le trovo ora 😀 tanti in bocca al lupo!

    giulia pignatelli

    26/04/2016 at 22:33

  11. I prodotti mi sembrano alquanto attraenti. Sono stata immediatamente catturata da quelle ammiccanti pissaladière ma credo che, potendo scegliere, assaggerei di tutto un po’.
    Buon lavoro e in bocca al lupo, ragazzi!

    eugenia

    25/04/2016 at 22:33

  12. Fortunati in quel di Stoke Newington!
    In bocca al lupo e un saluto anche a Paul.

    vivasangria

    25/04/2016 at 22:33

  13. Bravissimi, ottima idea. E i mercati sono proprio una bella cosa.
    In sei mesi la vedo dura venirvi a trovare…per cui spero proprio che vada benissimo e duri a lungo🙂

    In bocca al lupo, di cuore!!

    Claudia

    25/04/2016 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: