qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Torta di banane con farina integrale/Wholemeal banana bread

with 5 comments

Update del Banana Bread da David Leibovitz di cui già qui. Da colazione/te, non ricca (pochissimo burro e poco zucchero). Secondo MyFitnessPall circa 190 calorie a fetta (dividendo la torta in 8 porzioni). Sostanziosa.

Usare banane molto mature. Ho ridotto ulteriormente lo zucchero e usato farina integrale. Fondamentale non lavorare energicamente per evitare formazione glutine che renderebbe torta elastica.

Banana Bread con farina integrale
Una tortiera quadrata di 24 cm x 24 cm, imburrata e cosparsa di polenta (io ho usato una teglia in ceramica)

Preriscaldare il forno a 180 gradi.

3 banane molto mature
succo e buccia grattugiata di un limone + buccia grattugiata di un arancia (a me piace molto aromatica, ovviamente diminuire a seconda del proprio gusto).
1 tsp estratto di vaniglia o 1 tsp cannella o altre spezie a piacere (noce moscata, cardamomo, macis: da sole o un mix). In generale la vaniglia a quel che ne so va sempre usata da sola (le altre spezie ne “ammazzano” il sapore).
25 g burro sciolto
un pizzico di sale
210 g farina integrale + 1 tsp lievito per dolci + 1/2 tsp bicarbonato
75 g zucchero di canna morbido/soft brown sugar
200 ml circa yogurt intero (dipende molto dall’assorbimento della farina)
1 uovo

Schiacciare le banane con il succo di limone, aggiungere la buccia grattugiata degli agrumi e le spezie. Le banane vanno schiacciate molto grossolanamente e non ridotte in purea (ho provato e una purea di banane rende la torta troppo densa).
Mescolare farina + lievitanti + sale + zucchero.
Mescolare yogurt + burro + uovo sbattuto
Mescolare yogurt mix e banane mix
Mescolare velocemente e delicatamente farina e liquidi. Un impasto molto morbido è di gran lunga preferibile ad uno asciutto: aggiungere dello yogurt se necessario (se lo avete finito va bene anche del latte o semplicemente dell’acqua).
Versare nella tortiera
In forno per circa 45 minuti

Osservazioni
Ovviamente se ne potrebbero anche fare mini muffins.
Si potrebbero aggiungere noci tostate e tritate grossolanamente
Da provare con mele: a tocchi e fatte saltare in padella per cuocerle/poi schiacciate grossolanamente

 

Written by stefano arturi

14/10/2015 at 22:33

Posted in dolci, frutta, libri

Tagged with ,

5 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ecco un’altra bellissima idea!

    carlagardenghi

    24/10/2015 at 22:33

  2. Voglio provarla subbbito!! Per “tsp” intendi l’unità di misura anglosassone o un cucchiaino da tè? Grazie sei una miniera! Serena

    Serena

    14/10/2015 at 22:33

    • teaspoon unità di misura che comunque è uguale a 5 ml ovvero more or less un cucchiaino da caffè di quelli soliti. s

      stefano arturi

      14/10/2015 at 22:33

  3. Questa me la salvo! Adoro i banana bread e negli anni ne ho provate molte versioni. Grazie per questa ricetta!🙂

    Irma

    14/10/2015 at 22:33

    • De nada…ciao irma fammi poi sapere cosa ne pensi.occhio che questa rimane una torta sostanziosa.se la vuoi piu’ leggera usa farina O0. Ciao, stefano

      stefano arturi

      14/10/2015 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: