qbbq

Quanto basta di cucina & altro

… sopravvissuto, more or less

with 12 comments

…finito periodaccio (che comunque è anche quello che ci da la pagnotta e quindi ringrazio). Si torna a ritmi più tranquilli. Qui è arrivato l’autunno e inizia a farsi sentire un freschetto gagliardo, il cielo si rifà cangiante, con nuvole che lo cavalcano imperiose. La luce ritorna madreperlacea, tutto inizia ad acquietarsi e a farsi più morbido. Gli ultimi frutti di bosco, un syllabub con shortbread and berries,  una vellutata di piselli e menta che presto sarà abbandonata (troppo primaverile_estiva), gli ultimi ottimi pomodori locali— et alia—-

Written by stefano arturi

09/09/2013 at 22:33

Posted in dolci, Lyme Regis, pane, The Mill cafè

Tagged with

12 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. Complimenti per il tuo lavoro, ammiro molto quello che fai… Torta autunnali? La schiacciata all’uva, pasta da pane un po’ dolce e tanta uva nell’impasto😉 MA forse un po’ troppo rustica…

    giulia pignatelli

    15/09/2013 at 22:33

    • soprattutto, ci vuole l’uva… leggo che la sostituzione più apprezzata dell’originale vitigno introvabile fuori dalla campagna toscana è l’uva fragola (in Dorset?).

      artemisia

      15/09/2013 at 22:33

      • .. confesso che anche a milano io, che la facevo ogni settembre, usavo volgarissima uva che trovavo, anche quelle del super_ penso che sia la combinazione uva, pasta di pane, olio, rosmarino, poco zucchero ad essere imbattibile…
        unica cosa che non sopporto sono i semi, confesso: ma ho anche provato a farla con uva senza semi, che si trova anche in Italia, uva bianca, e non ha funzionato: la schiacciata era senza personalità, troppo dolce… mi sa che ci vuole proprio un uva nera e asprigna… comunque qui l’uva, bianca o bruna, per me pari sono (🙂 ) …. l’uva buona intendo è un sogno… come tutta la frutta buona a dirla tutta, eccezion fatta per frutti di bosco, uva spina e rabarbaro….(e le mele, vah, deh,.. lo concedo)

        stefano arturi

        16/09/2013 at 22:33

  2. la ricetta di aretemisia è favolosa, fr un po’ la provo di sicuro!
    a me l’autunno fa venire in mente una torta di carote e mandorle ( o nocciole), senza farina con i chiodi di garofano (pochi) e lo zucchero grezzo di canna.

    valentina

    14/09/2013 at 22:33

    • concordo…. ricetta di Artemisia da provare, anche se io in genere mal sopporto l’abbinamento frutta e cioccolato (a meno che sia ottimo cioccolato bianco e frutti di bosco). Sulle patate americane poco possi dire, anzi nulla: mai provate… dovrei forse, giusto per sapere cosa sono.
      torte di carote e mandorle ecc…: sì buone… ma devo cercare di evitare troppe noci: sapeste quanta gente è allergica e ci sono stati momenti al caffè in cui la sola nostra proposta dolce era tutta a base di mandorle e nocciole… che io amo..
      … ho appena visto una torta con burro di mela e mele grattugiate della sempre ottima dorie greenspam che voglio provare (e anche una torta di polenta e fichi secchi – cugina della pinza di fatto – che forse da queste parti potrebbe avere il giusto appeal)…

      stefano arturi

      16/09/2013 at 22:33

  3. Nuovo libro??? Eddaie!!!!!!

    scake

    10/09/2013 at 22:33

    • no, non c’è nessun libro in vista. se ne parla, se ne è parlato ma… come dire… non ho molto da dire… o quaderni, come voi, suppongo, pieni di annotazioni e idee, di piatti provati e con il punto esclamativo: Da riprovare! ecc.. ma da li ad avere un libro…e poi dopo un anno e qualche mese, ancora la cucina del Mill Cafè è ancora spesso troppo affidata al (mio) estro del momento, poco codificata, improvvisata. da quando ho iniziato questa avventura ho sempre più rispetto per i ristoranti “grandi”, quelli dove tutto, o quasi, dal pane, ai fiori sul tavolo, sono inappuntabili e sempre più, allo stesso tempo, sono convinto che, a parte alcune rare eccezioni, a casa, in una casa “buona”, si mangia molto meglio
      + cambiando argomento.. io sono in fase sperimentazione torte autunnali, qualche buona idea da suggerire?

      stefano arturi

      10/09/2013 at 22:33

  4. per l’inverno un nuovo libro?😉

    artemisia

    09/09/2013 at 22:33

    • già… magari con una raccolta delle ricette dei tuoi piatti più ‘gettonate’ e buone…

      Bentornato

      Clelia

      clelia

      09/09/2013 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: