qbbq

Quanto basta di cucina & altro

L importanza della tecnologia in cucina

with 3 comments

Innanzi tutto mi scuso per ortografia, sto usando una tastiera impazzita che non riconosce i tasti.

da anni uso un termometro quando cucino la carne. Mi assicura che la carne non venga stracotta oppure che rimanga sanguinolenta, senza margine di errore.

Altro ieri ne ho avuto la riprova. Abbiamo cucinato 6 polpettoni di manzo da 800 circa l uno. I primi tre registravano la giusta temperatura interna di 75 gradi. Gli ultimi tre, dimenticati, registravano 85 gradi. 10 gradi sono tantissimi e appena ho letto quel numero sul display sono sbiancato!. Quando li ho affettati la conferma. I primi tre erano belli rosati, gli altri tendevano erano molto piu scuri e soprattutto si sbriciolavano segno che tutta l acqua interna della carne era stata buttata fuori e le fibre della carne secche come il sahara.

morale. la tecnologia aiuta in cucina. ma se siamo sbadati, come me e ananalisia,  le ciofeche sono dietro l’ angolo (ad onore del vero il sapore non era male, ma la consistenza era proprio sbagliata).

Written by stefano arturi

11/06/2012 at 22:33

3 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. AHHHH! mi assento un attimo e ti trovo nel Dorset! grandioso! tu non hai idea di come invidio quelli che hanno il coraggio di rimettersi sempre in gioco!
    in bocca al lupo, davvero.
    io di termometri ne ho due: uno per tenere a bada il mio forno impazzito. l’altro per gli sciroppi di zucchero ( vedi meringhe, vedi sorbetti..)
    A presto. Nel frattempo continuo a leggere e rileggere “Pausa pranzo”… il mio moroso ne è quasi geloso!😀

    chiarabel

    14/06/2012 at 22:33

  2. È vero alla cottura bisogna stare molto attenti, si rischia di rendere meno buono un buon piatto. Anche io sono troppo sbadata, ma come Irma cucino solo per famiglia e amici, loro si possono accontentare ma questo non è una scusa per me!

    Valentina

    12/06/2012 at 22:33

  3. Anche io ho un termometro da carne. In realtà al momento giace nel mio cassetto delle caccavelle ed è da un sacco che non lo uso ^__^ Di solito vado a occhio, ma cucinando solo per la mia famiglia, non ho problemi in caso di flop.
    Tra l’altro ho sempre il dubbio: ma va lasciato per tutta la cottura, oppure va infilato, letto e tolto?…

    In bocca al lupo Stafano per questa tua nuova avventura in UK!🙂 e continua a tenerci aggiornati!

    Irma

    11/06/2012 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: