qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Imbrugliata di carciofi

with 5 comments

Una ricetta ligure, sufficientemente nota da essere stata codificata sia da Gosetti della Salda/Le ricette Regionali italiane (1967) sia da Guarnaschelli Gotti/Grande Enclicopedia della Gastronomia (1990). Di fatto: uova strapazzate (dal francese Oeufs brouillés) con i carciofi.O meglio carciofi con uova strapazzate: i carciofi devono infatti prevalere. Con l’aggiunta di un poco di succo di limone si ha invece una fricassea di carciofi. Un piatto non velocissimo nella preparazione (quei carciofi da pulire e tagliare e trifolare) ma poi immediato e di grande soddisfazione. Gran bella cena.

Io ho usato 2 uova e 3 carciofi a persona.
I carciofi vanno trifolati nel solito modo: olio, aglio, prezzemolo e magari anche un goccio di vino bianco e poi portati a cottura.
Quando sono cotti, si alza la fiamma, si aggiunge un goccio di olio, si versano e si stracciano le uova.
Alla fine prezzemolo e scaglie di pecorino.

Written by stefano arturi

11/12/2011 at 22:33

Posted in mangiare con cervello, uova, verdure

Tagged with

5 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. La fricassea è stato un piatto della mia infanzia: mia madre lo faceva non solo coi carciofi ma anche con le telline, sì, quelle di mare (non telline e carciofi, ma o solo telline o solo carciofi), e ricordo che ci metteva molto limone.
    Ricordo che era un piatto prettamente estivo, preparato nel cucinino della roulotte. Mi piaceva moltissimo.

    Duck

    15/12/2011 at 22:33

  2. .. ed alla fine è un piatto ‘semplice’ che fa stare bene in compagnia ed a prepararlo. Alla pulitura dei carciofi si può ovviare (qui, a volte, li vendono ‘già puliti e per le varie preparazioni). Ottima scelta
    E’ bello rilegerti Stefano.
    Ciao
    Clelia
    Padova

    clelia

    12/12/2011 at 22:33

    • ciao cle🙂 (per una volta faccio pure io una faccina…)proprio ieri vedevo al mio supermercato che quasi i carciofi puliti costavano poco pi di quelli non puliti, quindi ne valeva la pena. Io sono un gran campione di frittate, omelette ecc… ora che uova sono anche state sdoganate da “incubo colesterolo”, veramente bisognerebbe consumarne di pi: economiche e versatili e buone. ciao e buon inizioste

      stefano arturi

      12/12/2011 at 22:33

  3. mi piace molto l’accostamento.
    qui in toscana si fa il cosidetto “tortino” di carciofi, in pratica la frittata, ma l’idea della morbidezza delle uova strapazzate mi ispira quasi di più

    lagaiaceliaca

    12/12/2011 at 22:33

    • deh! anche il tortino di carciofi molto buono. cosi’ come quello con la besciamella ecc… ma i carciofi oserei dire sono buoni sempre e comunque.

      stefano arturi

      12/12/2011 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: