qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Risotto all’acqua con finocchio e patate (sempre in 6 minuti)

with 4 comments

Com’è, come non è… a me questo risotto velocissimo piace sempre più, soprattutto forse nella sua versione leggera, utilizzando l’acqua come liquido di cottura.
Questa volta ho sperimentato aggiungendo del finocchio, per un gusto gentile, e una patata, per aumentare la cremosita’ del piatto finito. Forse la parte piu’laboriosa consiste proprio nel tagliare le verdure a cubetti, che è proprio meglio se fossero piccini piccio’.

Risotto all’acqua con finocchio e patate (sempre in 6 minuti)
Per 2

140 g. riso per risotti
1 finocchio, a cubetti (meglio se con un po’ di fronde, che triterete e terrete da parte)
1 patata media, a cubetti
1 rametto di timo fresco
40 g burro
mezza cipolletta bianca, tritata
1 cucchiaio scarso di Pernod/Anice/Ouzo

una manciata di parmigiano

Mettete il riso a bagno in 420 g d’acqua, per un’ora mezza. Scolatelo.
Cuocete il finocchio e la patata nella pentola in cui poi cuocerete anche il riso, aggiungendo 15 g di burro e coprendoli appena con dell’acqua + pizzico di sale.
Portate a cottura coperto. Alla fine scoperchiate e fate evaporare completamente l’eventuale brodo rimasto. Travasate le verdure.
In questa stessa pentola soffriggete la cipolletta in 15 g di burro. Aggiungete l riso e fatelo tostare. Sfumatelo con il Pernod.

Scaldate nel frattempo l’acqua del riso e salatela leggermente. Versatela sul riso, aggiungendo ora anche il timo.
In 6 minuti circa, il risotto sara’ pronto. Mescolate ogni tanto.
Mantecate il risotto con il burro rimasto e il parmigiano. Assaggiate: io alla fine, quando cucino il finocchio, lo “correggo” con un sospetto di succo di limone, un cucchiaino scaro.. nulla di piu…
Unite ore le fronde del finocchio, che no, non ci vanno solamente per decorazione.

Written by stefano arturi

24/02/2011 at 22:33

Posted in riso, verdure

Tagged with ,

4 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. mi par bello anche questo, solo che il finocchio cotto proprio non è apprezzato da queste parti. vorrei provare con i broccoli, già faccio ogni tanto la pasta a risotto ed i broccoli ci si prestano molto bene, che dici?

    mjkmi

    25/02/2011 at 22:33

  2. Certo che non sono solo decorazione le fronde del finocchio, che la mia mamma chiama “barbe”. Danno un sapore un po’ selvatico, almeno a me pare.
    Ciao caro, buona giornata

    Duck

    25/02/2011 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: