qbbq

Quanto basta di cucina & altro

panino col rosbif + ma quanto k@@!!z!! costa la carne!!!

with 4 comments

Sara’ stato un paio di anni mi sa che non mi facevo una fetta di rosbif.  Ero dal macellaio per comprare della carne macinata per il ragu’ e improvvisamente mi e’ venuto voglia di una fetta di rosbif.Ho scelto il pezzo di manzo piu’ marmorizzato di grasso del negozio e me ne sono fatto tagliare una fetta non eccessiva: 200 g, 7,98 euro (38 euro/kg), di manzo piemontese.  Buonissimo, ma, ragazzi, che prezzo!
Appena sono arrivato a casa ho salato la bistecca e l’ho lasciata fuori dal frigorifero: trucco  che ho imparato anni fa e che cerco sempre di mettere in pratica, sia con la carne sia col pesce. Prima uno sala carne e pesce, piu’ gustosi diventano.
Per cena l’ho arrostita velocemente, due minuti per lato e l’ho tagliata a striscioline. Seguendo un suggerimento di un vecchio libro di Nigel Slater avevo intanto preparato un burro aromatizzato: 25 burro + 2 cucchiai di prezzemolo tritato + 1 scalogno tritato + mezzo spicchioi d’aglio tritato+ 1 tsp cucchiaino di senape.
Ho spalmato il pane con con questo burro e ci ho schiaffato la carne.
Ho azzannato e ululato alla luna in preda a delirante piacere orgiastico.

Written by stefano arturi

07/02/2011 at 22:33

4 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. Per fortuna non ho un debole particolare per la carne rossa. Datemi un maiale e farete di me una donna felice!
    Detto ciò, questo panino ha un’aria lussuriosissima – soprattutto mi piace quel burro porchissimo.

    Duck

    08/02/2011 at 22:33

  2. assolutamente d’accordo: manzo e vitello in particolar modo sono quasi inavvicinabili, dei lussi da tenere per le occasioni speciali, ma anche l’agnello non scherza.

    Come già scritto in altri commenti, ultimamente sto provando il banchetto della carne del consorzio di via Ripamonti che mi pare più avvicinabile, soprattutto se si fanno esperimenti dal risultato incerto!

    Il maiale e le carni bianche sono le uniche con prezzi accettabili, ma se la carne rossa resta la preferita, bisognerebbe probabilmente studiare un po’, al fine di utilizzare tagli considerati meno nobili che spesso hanno ottime rese.

    certo, se uno ha voglia di bistecca, non si scappa molto dal roastbeef, dal sottofiletto,o dalla costata, in quanto hanno quella parte di grasso che salva la carne dall’effetto suola.

    mjkmi

    08/02/2011 at 22:33

    • mi stai incuriosendo con questo mercato. un sabato mi sa che ci vado.
      io sono fortunato perche’ la carne non mi fa impazzire, o meglio il rosbiff i tagli costosi non sono fra le mie scelte goduriose: quindi una tantum una super bistecca ci sta.
      io sono per salame, trippa, nervetti, stinchi, fegati, e maiale in tutte le sue forme…
      certo poi ci sarebbe il coniglio che mi piace assai, ma difficiel trovarlo buono e giusto.

      stefano arturi

      08/02/2011 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: