qbbq

Quanto basta di cucina & altro

stefano-io-me su Mangiarebene + la polenta con la pentola a pressione

with 18 comments

… dopo un anno, sono tornato a scrivere per Mangiarebene: le mie rubriche si trovano qui e si chiamano Sapori d’Avventura e Cucina Rapida ed Economica. Mb ha appena pubblicato il mio articolo su La Polenta Con La Pentola a Pressione. Mangiarebene e’ un mercatone: ce n’e’ per tutti i gusti.

Io spesso lo bazzico per idee & per leggere le ricette di grandi cuochi, ad esempio.

Written by stefano arturi

30/01/2011 at 22:33

18 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. Grazie Clelia!

    Duck

    02/02/2011 at 22:33

  2. concordo… la polenta precotta forse ha un suo significato da fredda e poi grigliata/arrostita…
    ah, mi parlavi del baccala’: mi manca molto, come il tonno, ma ho deciso da anni di non mangiarlo. mi ricordo pero’ quasi con commozione certi baccala’ alla vicentina… e pure certe frittelline di baccala’.
    notte a pd
    s

    stefano arturi

    01/02/2011 at 22:33

    • intendo la farina per polenta che si prepara in pochi minuti.. non il panetto di polenta da tagliare e grigliare..
      clelia

      clelia

      02/02/2011 at 22:33

  3. Polenta con la cannella e il burro?
    Clelia, please, dicci qualcosa di più!

    Duck

    01/02/2011 at 22:33

    • uff.. la tastiera.. sempre peggio.
      Duck, si prepara la polenta e poco prima di rovesciarla sul tagliere, si prepara un piattino con un pocino di burro. Se ne rovescia un cucchiaio e poi subito una spruzzata di cannella…se proprio si vuole un pizzico di zucchero e si mangia. Una goduria!!
      Unica cosa.. non usare la farina per polenta precotta…otterresti il risultato opposto. Le farine precotte cucinano in brevissimo tempo e quando versi il cucchiaio di polenta sul piatto o ciotola, al contatto del freddo del contenitore, si rassoda e non mantiene la cremosità.
      Ciao
      Clelia

      clelia

      01/02/2011 at 22:33

  4. Maggiori informazioni le troverete qua
    http://www.maismarano.it/cms/
    ci sono anche delle buone ricette tipiche.
    E poi.. La sbrisolona!!! detta anche la torta delle tre tazze… Stefano perchè non la provi???
    Ciao
    Clelia

    clelia

    31/01/2011 at 22:33

    • Polenta come dolce, intendi? burro e cannella?? madre santa che bbbuona. e la polenta e latte? polenta bollente, latte freddo, spolverata di zucchero di canna?
      … tra altro, sull’onda dei miei esperimenti, voglio provare ad idratare la polenta, tipo la sera per il giorno dopo, e vedere come si comporta.
      sulle qualita’ di polenta so ben poco, ma il fioretto quello si’, l’ho sempre in dispensa (per preparare torte tipo Amor Polenta).
      non conoscevo questa polenta, grazie. mi piace molto la loro ricetta sulla frolla rustica con pere – il mio tipo di dolce.
      sulla sbrisolona: eh, deh, su!.. qui lei mi stuzzica! una delle mie torte preferite. non solo con il te, ma anche con composte di frutta e creme fraiche, come dessert.
      l’unica polenta con la quale non ho mai sperimentato e’ la vostra bianca…non mi ha mai detto gran che (anche dall’ottimo cipriani a torcello… che dire.. mi sembrava insulsa,, ora mi tiri qcosa addosso, suppongo…)
      ciao
      ste

      stefano arturi

      31/01/2011 at 22:33

      • Polenta bianca.. polenta gialla…si va a zone..in campagna giala , nel veneziano, a Treviso e Padova città bianca..
        Col pesce è meglio bianca..ma nche gialla non sta male..è una questione di gusto e di tradizione. perchè dovrei tirarti qualcosa?? La polenta bianca è più delicata e preziosa.. la gialla più decisa e da ‘poveri’.. Grana diversa, macinazione più particolare per una .. versatilità uguale..
        A me picciono entrambe. Se da Cipriani l’hai trovata isulsa.. è perchè il piatto non legava.Dovresti fare la prova col baccalà..così senti veramente la differenza.
        ‘notte a Milano ed a tutti
        Clelia

        clelia

        01/02/2011 at 22:33

    • ps fatto una delle loro ricette: la frolla rustica, molto buona (io fatto con mele ho fatto anche dei biscottini che in inglese si chiamano thumbprint… fai buca col pollicione e ci metti marmellata). grazie ancora
      intendo dei produttori che mi hai indicato sopra

      stefano arturi

      06/02/2011 at 22:33

      • bene. Prova gli zaeti…
        Clelia

        clelia

        06/02/2011 at 22:33

  5. .. non ho letto la polenta con la cannella ed una lacrima di burro….
    Stefano, che ne diresti di consigliare anche qualche qualità di farina di mais…e di parlare della differenza fra la fioretto e quella da polenta??
    Ho assaggiato la Mais Marano.. buonissima e meritevole!!!Costa il giusto e rende il doppio!!!
    Ciao
    Clelia

    clelia

    31/01/2011 at 22:33

  6. come sono contenta! finalmente sei ricomparso con un altro blog! era da un po’ che mi chiedevo che fine avessi fatto… bene, ho un po’ di post da leggermi in arretrato, le tue ricette sono ancora n must a casa mia!
    la già vale.d

    valentina

    31/01/2011 at 22:33

    • ciao valed//// MarieClaire, vero? bentrovata e grazie dritte sul riso. ciao a dopo. ste

      stefano arturi

      31/01/2011 at 22:33

  7. Sono andata a vedere le ricette con la polenta.
    Sono tutte bellissime, mi hai fatto venire una voglia di farle tutte (e io, lo sai, non sono una grande amante della polenta, benché di mamma veneta).
    Grazie davvero: scrivere un pezzo così articolato e pieno di ricette immagino richieda tempo e pazienza e sperimentazione ed energie. E generosità.
    Ma quanto sei bravo?
    Ma quanto ti vogliamo bene?

    Duck

    31/01/2011 at 22:33

  8. Evviva!
    Salutiamo con tripudio questo tuo ritorno all’attività!🙂
    (dai qui ci sta bene la faccina)

    Duck

    31/01/2011 at 22:33

  9. 🙂🙂

    Bellissima cosa!!! Ti seguirò anche su mangiare bene..ma non dimenticarti il blog. E’ semplice, diretto, simpatico. E mi piace.
    Ciauz, come scrivi tu
    Clelia

    clelia

    30/01/2011 at 22:33

    • no, il blog non lo abbandono. MB mi piace ma ha le sue regole, qui maggiore liberta’. Ma, e non lo dico pro domo mia, a MB sono affezionato e poi chi ci sta dietro mi e’ molto simpatica. ciauz

      stefano arturi

      31/01/2011 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: