qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Piadine a go-go + sapori mediorientali e cipollosi

with 2 comments

A Milano finalmente giornate calde e luminose. Fra poco scoppierà l’afa meneghina che ammazza anche i beduini. assicurato. Ma per ora mi godo queste belle temperature di fine primavera (che qui, come in molte altre regioni d’Italia, non c’e’ stata – te possino….). Oggi ho pedalato ai giardini di via Palestro: giornale e picnic.

In questi giorni sto rispolverando il mio repertorio di piadine, sia perché sono a dieta (sono poco caloriche) sia perché costituiscono un’ottima soluzione per il mezzogiorno, quando, soprattutto con questo tempo da urlo, di cucinare proprio non ho voglia.
La piadina ovviamente costituisce anche ottimo materiale da “schiscetta” per la pausa pranzo. Ma anche cena senza sbattimenti (con birra gelata)
La mia piadina ha di solito un gusto particolarmente limonoso & cipolloso, si assembla in zero tempo ed e’ vegetariana. Spesso guarda al medioriente.

La piadina io la scaldo un minuto per lato e la farcisco cosi:

Padine a go-go
Hummus + lattuga romana/rucola tritata + limone + cipolla rossa
Lattuga romana/rucola tritata + pomodorini + cipolla + limone + feta sbriciolata
Lattuga romana/rucola tritata+ pomodorini + cipolla rossa + sardine sott’olio sgocciolate + limone
Lattuga romana/rucola tritata + limone + acciughe sott’olio spezzettate + parmigiano grattugiato
Guacamole + pomodorini + cipolla rossa
Salsa al tahini + melanzane arrostite + limone + cipolla rossa
Tapenade + Lattuga romana/rucola tritata + carote grattugiate + limone
Tapenade + Lattuga romana/rucola tritata + uovo sodo schiacciato + limone
Maionese + Lattuga romana/rucola tritata + uovo sodo schiacciato + limone
Labneh (vedete sotto) + Lattuga romana/rucola tritata + barbabietola a fettine

Hummus: 2/3 lattine di ceci + 3-6 cucchiai di tahini (pasta di semi di sesamo) + 1 spicchio d’aglio + 2 cucchiai di cumino in polvere + 1 cucchiaio di coriandolo in polvere + succo di 1 limone + 2-3 cucchiai di olio EVO. Passare al mixer. L’hummus e’ anche molto buono tiepido, spolverato con paprika e/o pinoli tostati. Un giro d’olio finale lo migliora netamente

Tapendade: questa e’ la mia ricetta per la tapenade. Da allora ne faccio anche una versione semplificata con le olive verdi: 250 olive verdi + 4 filetti di acciuga sott’olio + 3 cucchiai di capperi + 1 spicchio di aglio + una tazzina da caffe’ di olio EVO + la scorza grattugiata di mezza arancia + qualche fogliolina di timo fresco. Passare al mixer.

Labneth: formaggio di yogurt: Qui trovate la mia ricetta per il formaggio di yogurt. Io adesso , una volta che lo yogurt si e’ addensato, non lo faccio piu’ a palline: lo conservo al naturale e lo condisco quando mi serve. A volte aggiungo della paprika, a volte delle erbe tritate, a volte delle olive tritate e a volte delle scaglie di peperoncino rosso piccante.

Salsa di Tahini:  150-200 ml di tahini +  succo di 2 limoni +  100-150 ml di acqua fredda + mezzo spicchio d’aglio tritato + prezzemolo/coriandolo tritati. Passare al mixer. allungare con dell’acqua o yogurt naturale se risultasse troppo densa. deve essere decisamente limonoso. Fare riposare in frigo per alcune ore prima di usarlo e aggiungere le erbe tritate.

Tutte queste salse, salsine e salsette (& idee varie) : dal mio libro Pausa Pranzo.

Written by stefano arturi

23/05/2010 at 22:33

2 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. ciao ale
    … io le colazioni salate (a parte croissants veri, non i nostri de noartri) nn è che mi facciano impazzire… ma, ma, ma…. con questo caldo… confesso che ogni tanto, in riva al mare magari, una piadina ripiena… nn ci direi di no. qui sole finalmente e bel caldo. cius.ste (ti piace la cucina messicana? se si check this one out: http://mexicanfood.about.com/od/reviews/fr/kennedyreview.htm lei autrice cult in materia. ciao, vado in miniera.

    stefano arturi

    25/05/2010 at 22:33

  2. Per me una piadina guacamole + pomodorini + cipolla rossa e una salsa tahini + melanzane arrostite + cipolla rossa (no limone, please). Acquolina in bocca alle 9 di mattina, mentre ancora mastico l’ultimo boccone di colazione…

    alessia

    25/05/2010 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: