qbbq

Quanto basta di cucina & altro

Una strana torta di cioccolato

with 2 comments

Una strana torta di cioccolatoStrana perche’ prevede fra gli ingredienti della pasta acida per pane (sourdough starter). Provata per curiosita’. Buona e cioccolatosa. Tratta da qui, ma molto modificata (gli americani usano sempre troppo zucchero).  Torta adatta a chi si fa il pane in casa e/o a chi e’ curioso Se volete cimentarvi con pane e lievito questo e’ un bel/buon posto. Ma anche questo. Se non avete mai fatt il  pane in casa, vi perdete un sacco di divertimento e soddisfazioni.

Torta di cioccolato con la pasta acida per il pane

Una tortiera a fondo mobile 21 cm diametro, imburrata e infarinata.

150g zucchero
120g burro
2 uova
250ml sourdough starter
250ml latte parzialmente scremato
100g cioccolato fondente (io ho usato un 74%)
1 cucchiaino cannella
1 cucchiaino bicarbonato di sodio
mezzo cucchiaino di sale
270g farina 00
50g cacao amaro

Scaldare il forno a 180°.
Sciogliere il cioccolato fondente. Montare il burro con lo zucchero. Aggiungere 1 uova alla volta.
Aggiungere il sale e il bicarbonato. Mescolare. Aggiungere gradatamente lo starter, il latte e il cioccolato.
Mescolare la farina e il cacao e aggiungerli gradatamente, setacciandoli. Travasare nella tortiera e cuocere per 40/60 minuti (prova stecchino).
Controllare dopo la prima mezz’ora e poi ogni 10 minuti. Come ogni torta di cioccolato, meglio un po’ meno cotta che troppo cotta.

Note
Aggiungere buccia d’arancia se piace
Sostituire a una parte della farina della farina di nocciole (NON sperimentato ma ha una sua logica/60g-80g)

___________________________________________________________________
Aggiornamento 2014: molto buona confermo. Ho provato a semplificare il procedimento e funziona:
sciogliere cioccolato, burro E UN CUCCHIAINO E MEZZO DI CAFFE ISTANT. Poi aggiungere le uova e mescolare
mescolare farina, cacao, bicarbonato, sale
mescolare latte e starter
agli ingredienti secchi unire i liquidi e mescolare (ma non eccessivamente, per non fare sviluppare troppo il glutine)

Written by stefano arturi

07/04/2010 at 22:33

Posted in dolci

Tagged with ,

2 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. ciao stefano, bel blog! non capisco una cosa? il sordough starter è la cosidetta “pasta madre”? e se sì, com’è che non è prevista un tempo di lievitazione pre-forno?
    grazie e auguri di buone feste
    cristiana

    cristiana

    20/12/2013 at 22:33

    • ciao cristiana, grazie. sì è come dici tu: sourdough= pasta madre, che in questo caso era al cento per cento di idratazione. il post è poco chiaro, lo ammetto. intendo un sourdough attivo, quello che potresti già usare per il pane. per quanto riguarda la mancanza di lievitazione prima del forno, non ti so rispondere: io avevo seguito al ricetta di orangette (il sito che ho linkato): nelle settimane scorse avevo fatto una ricerca in rete su queste torte fatte con LM (lievito madre): alcune venivano infornate direttamente come questa, altre fatte lievitare prima di andare in forno. tieni conto che qui è anche previsto come ulteriore agente lievitante il bicarbonato. io me la ricordo come una buona torta, soprattutto se la fai riposare per 24 ore (e ricordo che durava parecchi giorni). fammi sapere se la provi e cosa ne pensi.
      ciao. ste

      stefano arturi

      20/12/2013 at 22:33


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: